Sconfitta pesante per gli arancioni a Genova contro lHC Liguria. La squadra di Malvaso esce comunque dallArnaldi a testa alta, consapevole di aver giocato bene e che il 3-2 finale non rispecchia il reale andamento della gara. I pistoiesi sono scesi in campo con una formazione rimaneggiata (assente Iacomelli per infortunio): Denoth arretrato in difesa, Filesi e Beatrice esterni di centrocampo, Styan e Vignali di punta. I liguri partono subito aggressivi e, complice un Pistoia assolutamente in bambola, attaccano per i primi 10 minuti a testa bassa. Acerbi e Di Vita si vedono ribattere le proprie conclusioni da un pronto Maffei. Al primo affondo Pistoia passa: Fedi triangolo con Styan, entra in area salta Orlando e beffa Girolimetto con un bel push. I padroni di casa non si disperano e trovano il pareggio poco dopo. Borda regala un corto(lunico della partita) ai savonesi: i liguri ringraziano e Pellegrini si fa trovare pronto per il pareggio. Passano 8 e il Liguria va in vantaggio. Bella azione di Di Vita sulla destra, passaggio a Pellegrini che di push beffa il portiere arancione. I pistoiesi avrebbero lopportunit di pareggiare su un corner corto tirato da Styan e ben parato da Girolimetto. Sulla respinta poi netto fallo da rigore di Paladin su Zabaroni ma Zunino lascia correre. Si va cos al riposo sul 2-1. Nella ripresa cambiano gli equilibri. Gli arancioni attaccano subito ma la squadra di Colla si chiude a riccio e non fa passare niente. Si continua cos per un quarto dora con due belle occasioni per il Pistoia (Styan e Orsi) e Liguria costretto a difendersi. Alla fine sono gli arancioni a prendere goal: su una veloce ripartenza ligure Acerbi si trova solo a tu per tu con Maffei e lo batte per il 3-1. La partita comunque non cambia e Pistoia riesce a segnare il 3-2 con Orsi che devia sotto porta un passaggio di Fedi. Nelgi ultimi dieci minuti Malvaso le prova tutte per pareggiare schierando un 3-4-3 ma non ci riesce. Battuta darresto dunque per gli arancioni che adesso hanno lobbligo di riscattarsi nel derby dell8 Maggio a Pisa.