Serie B prato, 8^ giornata: Hc Trieste – Hc Pistoia 1-6 (1-2)

Hc Trieste: Visintin (gk), Napolano, Sorrentino, Tommasi, Braz, Marchiò Lunet, Dillich, Gerin, Quartana, Novakovic, Giacca (k), Grisou, Dintignana. Allenatore Davide Giacca.

Hc Pistoia: Musto (gk), Salvi (k), Borioni, Gray, Braccini, Vivarelli, Bartolini, Menichini, Bonazzi, Mascia, Treno, Arcangeli, Maffucci, Moncini, Beneforti. Allenatore Filippo Treno. Dirigente Alessandro Gori.

Reti: Trieste (azione, pt), Treno (azione, pt), Menichini (azione, pt), Maffucci (azione, st), Maffucci (azione, st), Gray (azione, st), Menichini (azione, st).

Trieste, 13 marzo. Rimosso anche il tabù Trieste. Il Pistoia torna dalla lunga trasferta triestina con una bella vittoria contro la formazione che a novembre fece impattare il cammino pistoiese verso le zone alte della classifica, con un ingiusto pareggio. Anche se sotto nei primi minuti di gioco dovuto forse alle tossine di 4 ore di viaggio, il Pistoia recupera per poi superare ampiamente la volenterosa formazione di casa, che deve arrendersi ad un buon gioco e alla volontà arancione di rifarsi dell’ultima partita. Sei le reti finali, con doppiette di Menichini e Maffucci, accompagnate alle reti di Gray e addirittura del mister Treno, oggi in campo per sopperire alle numerose assenze. “Alla fine il punteggio poteva essere molto più ampio (troppe le palle sprecate sotto porta – ndr)” – afferma a fine partita Treno – “ma va bene così, perché stiamo gradualmente riprendendo la forma lasciata a novembre”. Domenica prossima l’Hockey Club si recherà a Padova per incontrare la giovane formazione della Polisportiva Camelot, diretta inseguitrice in classifica degli arancioni: sarà richiesta la massima concentrazione per non perdere il passo di San Giorgio (Padova) e Cuscube Brescia, attualmente prime in classifica.

Lascia una risposta