Indicazioni di Treno alla squadra a fine primo tempo

Indicazioni di Treno alla squadra a fine primo tempo

Catania, 6 Giugno. In una splendida location come il Dusmet di Catania sotto gli occhi di tanti spettatori accorsi anche per vedere il Champions Challenge femminile per club, non ci poteva essere migliore inizio di queste finali di Serie B maschili, con il Pistoia fin da subito protagonista in campo contro l’ostico avversario dell’Avezzano. I marsicani, squadra schiacciasassi con un score incredibile (più di 60 reti all’attivo) e vincitore a mani basse nel girone laziale, era una vera incognita per il club toscano, volato in terra sicula con qualche dubbio tattico. Dubbi spazzati via con un inizio perfetto. In 15 minuti Pistoia si porta sul 3 a 0 con reti di Reinhard (su corner corto e azione) e Giordano (azione). Timida reazione dell’Avezzano che si affaccia nella ventidue per tentare di accorciare le distanze. Ma è proprio da un tentativo estremo avversario che il Pistoia coglie rete del 4 a 0 su contropiede con Simone Mascia. L’inizio del secondo tempo è un po’ difficile per i pistoiesi, che forse pagano le fatiche di un viaggio iniziato prima dell’alba. L’Avezzano rientra in campo con maggiore concentrazione siglando la prima rete marsicana su azione. Fortunatamente lo sbandamento dura ben poco, mostrando quanta voglia ha il Pistoia di conquistare i tre punti. Prima Martinelli che al decimo conclude in rete un ottimo corner corto arancione, poi al ventesimo ancora Mascia  su azione porta la sua squadra sul 6 a 1. Il primo incontro di giornata tra Torre Santa Sussanna e il Ragusa termina 3 a 0 per i pugliesi. Domani nuovo e difficile incontro proprio contro i brindisini alle ore 13.00.

Hc Pistoia. Musto, Fedi, Arcangeli, Masi, Natali, Giordano, Menichini, Moncini, Cioni, Vivarelli, Martinelli, Mascia, Reinhard, Braccini, Maffucci, Michelozzi. Allenatore Treno.

Lascia una risposta