foto5029.jpeg

Seppure con qualche affanno e con una sconfitta sulle spalle, Pistoia approda alle semifinali indoor di Roma, dove lotter con HT Eur 90, Pisa e Butterfly per un posto in finale. Nel primo match di giornata la squadra di Malvaso incontra il CUS Pisa di Giulio Messerini e offre la sua peggior prestazione indoor da 3 anni a questa parte. I padroni di casa entrano in campo senza convinzione e senza la famosa voglia di vincere che serve per uscire dal campo con i tre punti in tasca. Fatto sta che dopo i primi venti minuti Pisa conduce per 2-1, con il gol arancione arrivato proprio allo scadere. Nella ripresa Pistoia entra in campo leggermente pi motivato e gli unici cinque minuti giocati decentemente fruttano due gol di Fedi e il temporaneo vantaggio. Ma solo un fuoco di paglia. Pisa riprende le redini del gioco e si riporta in vantaggio mettendo due gol fra se e Pistoia e riuscendo a mantenerli fino alla fine per il 6-4 finale. Per fortuna dopo aver combinato la frittata nel primo incontro Pistoia si ricorda che servono altri tre punti per passare il turno e contro il Potenza Picena gioca una buona partita per tutti i quaranta minuti. Nel primo tempo l’incontro abbastanza equilibrato ma nella ripresa gli arancioni dilagano portandosi anche sul 6-2. I marchigiani provano a rientrare ma la loro rimonta si ferma sul 6-4, risultato che qualifica gli arancioni. Domenica 28/1 Pistoia giocher tre partite: alle 15:00, alle 17:00 e alle 18:00 ed arrivati a questo punto non sono pi ammessi errori di alcun tipo.